en
Book chapter
Open access
Italian

"ESSERE SOLIDALI" nel paese delle iniziative antistranieri: il movimento pro-stranieri nella Svizzera degli anni Settanta

ContributorsRicciardi, Toniorcid
PublisherPotenza : Le Peneur
Publication date2021
Abstract

In tema di migrazione e dell'importanza che questa questione ha assunto nei decenni nel dibattito pubblico, non esiste modello di analisi al mondo più opportuno di quello della Svizzera del secondo dopoguerra. La Confederazione elvetica è il paese europeo che nel XX secolo ha conosciuto il tasso d'immigrazione più alto d'Europa, il quale ha inciso più che negli Stati Uniti, paese di arrivo per eccellenza. Inoltre, la Svizzera, dall'immediato secondo dopoguerra alla metà degli anni Settanta, ha assorbito quasi la metà di tutta l'emigrazione italiana diretta in Europa. In settant'anni il paese ha raddoppiato la sua popolazione, passando da poco più di quattro milioni agli oltre otto milioni e mezzo odierni e la migrazione è al centro dell'agenda politica e del dibattito pubblico da sempre.

Citation (ISO format)
RICCIARDI, Toni. ‘ESSERE SOLIDALI’ nel paese delle iniziative antistranieri: il movimento pro-stranieri nella Svizzera degli anni Settanta. In: Lavori Migranti: Storia, esperienze e conflitti dal secondo dopoguerra ai giorni nostri. Potenza : Le Peneur, 2021. p. 77–98.
Main files (1)
Book chapter (Published version)
accessLevelPublic
Identifiers
  • PID : unige:154879
ISBN978-88-95315-77-5
457views
76downloads

Technical informations

Creation09/10/2021 1:38:00 PM
First validation09/10/2021 1:38:00 PM
Update time03/16/2023 1:20:28 AM
Status update03/16/2023 1:20:27 AM
Last indexation05/06/2024 8:06:06 AM
All rights reserved by Archive ouverte UNIGE and the University of GenevaunigeBlack