Scientific Article
previous document  unige:87880  next document
add to browser collection
Title

Identità, cultura, pluralismo. Il Marocco dall’indipendenza alla Costituzione del 2011

Author
Published in Giornale di Storia Contemporanea. 2015, vol. XVIII, p. 85-102
Abstract Al momento della sua indipendenza nel 1956, il Marocco si proclamò Stato musulmano, ufficializzò l’uso della lingua araba e delineò gli aspetti sostanziali dell’identità marocchina stessa. Al di là di questa identità formalmente riconosciuta, da diversi decenni viene portato avanti e alimentato – da parte di un movimento culturale che rivendica la riabilitazione della lingua e della cultura amazighe – il dibattito sulla diversità linguistica e culturale. Il movimento ha trovato il modo di esprimersi attraverso diverse associazioni, carte e memorandum, passando dalla difesa del patrimonio a una rivendicazione in termini dei diritti dell’uomo e chiedendo che la lingua venisse formalmente riconosciuta e legittimata. Il saggio ricostruisce, da una parte, la storia del movimento culturale e, dall’altra l’attitudine della monarchia nei confronti dell’amazighité a partire dall’indipendenza fino alla Costituzione del 2011, che, per la prima volta, ha riconosciuto alla lingua amazighe lo status di lingua ufficiale.
Keywords MarocBerbèresMinoritéIdentité
Full text
Citation
(ISO format)
FOIS, Marisa. Identità, cultura, pluralismo. Il Marocco dall’indipendenza alla Costituzione del 2011. In: Giornale di Storia Contemporanea, 2015, vol. XVIII, p. 85-102. https://archive-ouverte.unige.ch/unige:87880

95 hits

0 download

Update

Deposited on : 2016-10-02

Export document
Format :
Citation style :